Mappa del sito  -  Privacy  -  Area Riservata  -  Note legali

ELIMINAZIONE DEI CERTIFICATI NEI RAPPORTI CITTADINO-AMMINISTRAZIONE

A seguito dell’entrata in vigore della Legge n. 183 del 12.11.2011, dal 01.01.2012 il Comune non può più rilasciare certificazioni anagrafiche (residenza, stato famiglia, ecc.), di stato civile (nascita, matrimonio, morte) ed elettorali destinate ad altri uffici pubblici o a società private preposte alla gestione di servizi pubblici (energia elettrica, acqua, gas, ecc.).

Il Comune quindi non può rilasciare al cittadino certificazioni da esibire ad altri Comuni, Provincia, scuole pubbliche ed enti come ASL, INPS, INAIL e pensionistici in genere: in tutti questi casi i certificati dovranno, OBBLIGATORIAMENTE, essere sostituti da autocertificazione.


I certificati continueranno ad essere rilasciati unicamente per essere utilizzati nei rapporti fra privati cittadini (es. atto notarile) o fra cittadini ed enti privati (banche, uffici postali nell’esercizio di funzioni bancarie, assicurazioni in genere, ordini professionali, società sportive, ecc.) ed in tutti questi casi saranno assoggettati all’imposta di bollo di € 14,62 ed ai diritti di segreteria di € 0,52: sugli stessi sarà apposto un timbro con la scritta “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi delle Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblica amministrazione (art. 15 L. n. 183/2011)”.

Unica eccezione sono i certificati da esibire alla Questura che sono stati ripristinati con la circolare ministeriale n. 512 del 24.01.2012.

Rimangono invariate le modalità di autentica di firme e fotografie.

 

Valid XHTML 1.0 Transitional

Tutti i diritti sui contenuti sono riservati al Comune di Marano di Valpolicella
Comune di Marano di Valpolicella - Sito Istituzionale - P.I. 01201220231 C.F. 80012760239
Via Porta, 1 - 37020 Marano di Valpolicella VR Italy - info@comunemaranovalp.it - info@pec.comunemaranovalpolicella.vr.it -
Tel. 045.7755126 - Fax. 045.7755203