Fasce ISEE Comunali

Qui di seguito sono elencate le tipologie di attività sociali che il Comune di Marano di Valpolicella ha provveduto a regolamentare secondo opportune fasce Isee, deliberate dalla Giunta Comunale n. 5 del 25/01/2016.

Clicca qui per scaricare il Regolamento per la realizzazione degli interventi e prestazioni di servizi in campo sociale.

 

  • Servizio Assistenza Domiciliare (S.A.D.)

    ASPETTO ECONOMICO:

    Valore ISEE
    Punteggio

    Fino a Euro 7,000,00

    0

    da Euro 7.000,01 a Euro 11.000,00

    1

    da Euro 11.000,01 a Euro 14.000,00

    2

    da Euro 14.000,01 a Euro 17.000,00

    3

    da Euro 17.000,01 a Euro 20.000,00

    4

    da Euro 20.000,01 a Euro 24.000,00

    oltre totale costo a carico della famiglia

    5

     

    Oltre i 24.000,01 Euro verrà richiesta la contribuzione al 100%

    Le soglie relative al valore ISEE potranno essere aggiornate periodicamente da parte della Giunta comunale.

    ASPETTO SANITARIO:

    Persona non autosufficiente con indennità di accompagnamento

    o la cui situazione sia in corso di valutazione                              Punti 0

    Persona non autosufficiente o parzialmente autosufficiente        Punti 1

    Persona autosufficiente                                                                 Punti 2

    ASPETTO FAMILIARE:

    – persona convivente in famiglia ma con figli o genitori non in grado di provvedere;

    – persona sola senza figli o senza rete famigliare;

    – persona con coniuge senza figli o senza rete famigliare

                                                                                                                          Punti – 1

    persona con figli ,genitori o fratelli in grado di provvedere                         Punti 1

    Persona seguita da badante con contratto regolare                                       Punti 1

    ASPETTO AMBIENTALE:

    Abitazione adeguata                                                                                     Punti 1

    Abitazione parzialmente adeguata                                                                Punti 0,5

    Abitazione non adeguata                                                                               Punti 0

    FASCE ED ENTITA’ DELLA CONTRIBUZIONE ORARIA:

    La percentuale di contribuzione oraria viene calcolata sull’importo del costo orario vigente al momento della richiesta.

    Punteggio

    Contribuzione

    Da 0 a 1,0 punti

    esenzione

    Da 1,5 a 2,5 punti

    15,00%

    Da 3 a 4 punti

    25,00%

    Dai 4,5 ai 5,5 punti

    45,00%

    Dai 6 ai 8 punti

    75,00%,

    Più di 8 punti o ISEE non dichiarato

    100,00%

    Si specifica che per situazioni verificate urgenti il servizio potrà essere attivato fin da subito in attesa della presentazione della documentazione ISEE.

    Su relazione dell’Assistente sociale per casi specifici, eccezionali e contingenti il trattamento assistenziale di tutela sociale può essere erogato in deroga a quanto sopracitato (art. 18 del Regolamento delle prestazioni sociali approvato con CC. n. 30 del 21.12.2015).

  • Interventi Socio-Assistenziali
    Valore ISEE
    Punteggio

    Fino a Euro 7.000,00

    Accoglimento domanda

    Da Euro 7.000,01 in poi o ISEE non dichiarato

    Non accoglimento domanda

    Su relazione dell’Assistente sociale per casi specifici, eccezionali e contingenti il trattamento assistenziale di tutela sociale può essere erogato in deroga a quanto sopracitato (art. 19 del Regolamento delle prestazioni sociali approvato con CC. n. 30 del 21.12.2015).

  • Appoggi rivolti ai minori del Progetto Socio-Educativo
    Valore ISEE
    Compartecipazione

    Fino a Euro 7.000,00

    ESENZIONE

    da Euro 7.000,01 a Euro 10.000,00

    Euro 3,00

    da Euro 10.000,01 a Euro 15.000,00

    Euro 6,00

    da Euro 15.000,01 a Euro 20.000,00

    Euro 9,00

    da Euro 25.000,01 in poi o ISEE non dichiarato

    Tariffa piena

    Su relazione dell’Assistente sociale per casi specifici, eccezionali e contingenti il trattamento assistenziale di tutela sociale può essere erogato in deroga a quanto sopracitato (art. 20 del Regolamento delle prestazioni sociali approvato con CC. n. 30 del 21.12.2015).