Mappa del sito  -  Privacy  -  Area Riservata  -  Note legali

Appenheim (DE)

http://www.appenheim.de/


Visualizzazione ingrandita della mappa

Le finalità che i due Comuni, italiano e tedesco, hanno voluto dare con questo patto di amicizia sono:

  • Richiamare e sostenere l'idea di un'Europa unita, che da anni si sta cercando di costruire, favorendo il dialogo e l'intesa con i popoli che la compongono.
  • Favorire la conoscenza e lo scambio tra diverse culture nel rispetto di mentalità e tradizioni differenti
  • Creare opportunità per rapporti umani con persone di altre origini e lingua
  • Rendere vive e approfondite le esperienze degli scambi tra i rappresentanti di diverse realtà sociali provenienti dal mondo della politica, scuola, sport, cultura, economia e amministrazione
  • Offrire in particolare alle nuove generazioni e agli studenti occasioni di crescita facendo nuove esperienze all'estero e apprendendo o migliorando una lingua straniera
  • Aprire nuove opportunità per futuri rapporti commerciali
  • Appenheim, appoggiato tra le dolci colline del Welzbachtal, è un antico Comune. Le prime documentazioni scritte risalgono già all'anno 882. In realtà si suppone che il paese sia stato fondato tra il 500 e il 700 al tempo dei cosiddetti Frankischen Landnahme. Appenheim crebbe nel corso della sua storia a poco a poco e oggi conta 1350 abitanti.

    Nel paese domina la coltivazione della frutta e della vite. Quattordici agricoltori, frutticoltori e produttori vinicoli, lavorano un'estensione di 650 ettari di terreno, in maggior parte composto da vigneti, da cui sono prodotti il Mùller-Turgau, il Silvaner e altre tipologie di vini rossi. La torre della Chiesa Evangelica segna un punto importante nel paesaggio di Appenheim. Fu costruita al principio del 1900. Più recente la chiesa edificata 200 anni fa sulle fondamenta di una struttura preesistente. Anche la Chiesa Cattolica è sorta nello stesso periodo.

    Appenhieim conta associazioni molto attive; tra cui il coro vocale, il circolo ginnico, i pompieri volontari, il circolo dello sport e dei coltivatori. Le feste del Carnevale e la Sagra del vino l'ultima settimana di ottobre, hanno luogo nella sala del circolo ginnico-ciclistico. Un altra festa, molto importante apprezzata in tutto il circondario, nella seconda settimana di maggio è quella del vino e dello spumante, si svolge nella parte antica del paese, nelle strade e attorno alla chiesa.

    Compongono il COMITATO DI GEMELLAGGIO: Carlo Adrighetti in qualità di presidente, Pietro Clementi, Angiolina Elda Caprini, Francesca Castellani, Dario Degani, Arnaldo De Nardi, Prassede Ferrari, Fabiola Lavarini, Ida Lonardi, Luigi Poli, Marilena Riolfi, Pio Spada, Giovanni Viviani e Noemi Zendrini

    Per contatti: Noemi Zendrini c/o Comune di Marano di Valpolicella tel. 045 7755126

    Sito web Comune di Appenheim http://www.appenheim.de

     

     

    Valid XHTML 1.0 Transitional

    Tutti i diritti sui contenuti sono riservati al Comune di Marano di Valpolicella
    Comune di Marano di Valpolicella - Sito Istituzionale - P.I. 01201220231 C.F. 80012760239
    Via Porta, 1 - 37020 Marano di Valpolicella VR Italy - info@comunemaranovalp.it - info@pec.comunemaranovalpolicella.vr.it -
    Tel. 045.7755126 - Fax. 045.7755203