Mappa del sito  -  Privacy  -  Area Riservata  -  Note legali
AVVISO IMU 2013

CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 20/06/2013 VIENE CONFERMATO PER L'ANNO 2013 IL DISPOSTO DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 DEL 28/05/2012 RELATIVA ALLE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU.


IMU : RAVVEDIMENTO OPEROSO  -  INFORMATIVA

Si communicano alcune informazioni sulle modalità di calcolo del ravvedimento operoso IMU:

Il ravvedimento operoso IMU può essere effettuato:

  • Entro quattordici giorni dalla scadenza, sommando la sanzione dello 0,2% per ogni giorno di ritardo, oltre gli interessi legali calcolati solo sull’imposta ed in proporzione ai giorni di ritardo.
  • Dal quindicesimo al trentesimo giorno dalla scadenza, applicando la sanzione del 3% dell’imposta dovuta oltre gli interessi legali calcolati solo sull’imposta ed in proporzione ai giorni di ritardo.
  • Entro il termine di presentazione della dichiarazione IMU relativa all'anno nel quale è stata commessa la violazione, applicando la sanzione del 3,75% dell’imposta dovuta oltre gli interessi legali calcolati solo sull’imposta ed in proporzione ai giorni di ritardo.

Gli interessi moratori sull'imposta vanno calcolati al tasso legale del 2,5% dal 1° gennaio 2012, con maturazione giorno per giorno, computati dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato in autotassazione fino a quello in cui risulta effettivamente eseguito.

Tutti i versamenti relativi al ravvedimento operoso IMU 2013 vanno effettuati con modello F24 nel riquadro dell’IMU, indicando: l’importo totale versato, il codice tributo, le generalità ed il codice fiscale del contribuente, il codice comune dove si trova l'immobile (per Marano di Valpolicella E911), barrando la casella "Ravvedimento" e non deve essere indicato né il codice delle sanzioni né quello degli interessi, (l’ufficio tributi è a disposizione per il calcolo negli orari di apertura al pubblico o su appuntamento);

Si ricorda che, ai sensi della circolare n. 1/DF del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 29 aprile 2013, sotto riportata, per l'anno 2013, il ravvedimento relativo all'omesso o parziale pagamento potrà essere effettuato sino al 30 giugno 2014.

L'imposta relativa all'anno 2012 non è più ravvedibile.

Solo nel caso in cui sussista l'obbligo di presentazione della denuncia IMU 2012 e non sia stata fatta nè la dichiarazione nè il versamento, tali omissioni possono essere sanate entro il 30 settembre 2013.

Si precisa che la sola omissione della dichiarazione relativa all'anno 2012 è sanabile versando la somma pari ad € 5,00.


AVVISO ALLA CITTADINANZA

Si informa che l'applicativo "Calcolo IMU" è stato aggiornato a seguito dell'emanazione del D.L. n. 54/2013. In pariticolar modo gli aggiornamenti riguardano la sospensione del pagamento dell'IMU per le seguenti categorie di immobili:

  • Abitazione catastale e relative pertinenze;
  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa;
  • Terreni agricoli e fabbricati rurali

Per le restanti categorie di immobili la scadenza della rata d'acconto resta fissata al 17 giugno 2013.

Per il calcolo dell' Imu cliccare sul banner sottostante:


ALIQUOTE

ABITAZIONE PRINCIPALE E SUE PERTINENZE: ESENTI (VERSAMENTO ZERO)
ALTRO: 0,76%


codice ente E911

Dichiarazione: Le variazioni relative alla propria situazione immobiliare devono essere presentate entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso ha avuto inizio o sono intervenute variazioni.

Con risoluzione n. 33/E del 21 maggio 2013, l'Agenzia delle Entrate ha istituito dei codici tributo per il versamento, tramite modello F24, dell'Imposta Municipale Propria - I.M.U. - di cui all'art. 13 del D.L. N. 201/2011, relativa agli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale "D":

 

ANNO 2013 : per il versamento, tramite il modello F24, delle somme dovute a titolo di IMU, sono stati istituiti i seguenti codici tributo:

 “ 3916 ” “ IMU – Imposta municipale propria per le aree fabbricabili – COMUNE

“ 3918 ” “ IMU – Imposta municipale propria per gli altri fabbricati – COMUNE

“ 3925 “ “ IMU – Imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO



Allegati:
Scarica questo file (CC-07-025.pdf)CC-07-025.pdf[Regolamento delle entrate, versamento importo minimo]267 Kb
Scarica questo file (CC-12-009.pdf)CC-12-009.pdf[Delibera di approvazione del Regolamento IMU]128 Kb
Scarica questo file (CC-12-010.pdf)CC-12-010.pdf[Delibera di approvazione aliquote IMU]186 Kb
Scarica questo file (Dichiarazione imu istruzioni 2012.pdf)Dichiarazione imu istruzioni 2012.pdf[Istruzioni per la dichiarazione IMU]203 Kb
Scarica questo file (Dichiarazione imu modello 2012.pdf)Dichiarazione imu modello 2012.pdf[Modello per dichiarazione IMU]40 Kb
Scarica questo file (fabbricati rurali informativa.pdf)fabbricati rurali informativa.pdf[ ]29 Kb
Scarica questo file (GC-01-042.pdf)GC-01-042.pdf[Delibera di determinazione del valore venale delle aree edificabili]3919 Kb
Scarica questo file (REGOLAMENTO IMU.pdf)REGOLAMENTO IMU.pdf[ ]44 Kb
 

Valid XHTML 1.0 Transitional

Tutti i diritti sui contenuti sono riservati al Comune di Marano di Valpolicella
Comune di Marano di Valpolicella - Sito Istituzionale - P.I. 01201220231 C.F. 80012760239
Via Porta, 1 - 37020 Marano di Valpolicella VR Italy - info@comunemaranovalp.it - info@pec.comunemaranovalpolicella.vr.it -
Tel. 045.7755126 - Fax. 045.7755203