Villa Nuvoloni

Villa Nuvoloni a Torre

Situata in località Torre, villa Nuvoloni si compone di palazzo padronale e di annessi rustici disposti attorno a un’ampia corte recintata di muro. Si accede alla corte tramite un portale ridotto a pochi lacerti, dai quali emergono forme sei o settecentesche, caratterizzate da pilastri di vigorose bugne a placche rustiche, alternate a dente di sega a bugne più lisce. Più sopra si trovano due piccole volute di raccordo tra i pilastri e il muro di recinzione. L’ingresso era custodito da una torre-colombaia a se stante, ora mozzata, e sul lato di sinistra della corte sono visibili i resti di una barchessa a tre campate di pilastri e archi bugnati, ora occlusi.

Ai rinnovamenti settecenteschi, oltre al portale, spetta, sulla facciata del palazzo dominicale, lo stemma in tufo dei Nuvoloni, incluso nello spazio angusto tra le arcate sottostanti e il balcone, un tempo balaustrato, ma di recente sostituito da una ringhiera in ferro.

Il palazzo dominicale, al centro della corte, rivela un impianto cinque-seicentesco.